Chi e perchè.

"Ci piace trascorrere il tempo libero all'aperto, in montagna o in ambiente naturale. Ci piace camminare, scalare, sciare, e osservare. Ci interessano tutti gli aspetti della natura, dell'ambiente e dell'ecologia. E' un'esperienza che non si ferma al ritorno in città, per questo la vogliamo raccontare."
.......................................Club Alpino Italiano - sez. Brugherio

10 apr 2010

Ciao RIBO

Piangeva di gioia in cima al Becco di Valsoera


Ora noi piangiamo lui.

Natale

5 commenti:

Andrea ha detto...

Bravo Natale.

Era un piacere arrampicare con Ribo, un uomo che mi ha sempre cercato di trasmettere l'amore per la cima ancor prima di quello per la via di salita.

Un uomo che aveva un grande amore per la nostra sezione del CAI; le sue idee erano sempre fenomenali, bellissime, intelligenti.

Ciao Ribo!

Oscar ha detto...

La mia prima alpinistica l'ho fatta con lui,non c'è stata occasione per altre uscite insieme ma la sua presenza nel CAI si sentiva.
Un saluto.

Anonimo ha detto...

IO PIANGO IL MIO MAESTRO CIAO RIBO fausto

Orzo Bimbo ha detto...

Paola ha ancora la foto che mi hai fatto e gli hai detto " Questa l'ho fatta perchè cosi la puoi mettere sulla tomba!
Con quello che fa il Riki ci finisce sicuramente prima di me !"
Eri un gran maestro di vita, sapevi sdrammatizare tutto anche la morte.
Cosa che io ora non riesco.
Ciao Ribo

Capanna ha detto...

Grazie Gianni,
non è facile dedicarti un pensiero funebre,neanche ora. Sono stati quasi quarant'anni di montagne vive,a cui aggrapparsi con fiducia nei giorni grandi o difficili, come questo. Andandoci avremo un amico in più da salutare o a cui chiedere aiuto,non ti sei mai negato,non lo farai adesso. ciao,

Luigi