Chi e perchè.

"Ci piace trascorrere il tempo libero all'aperto, in montagna o in ambiente naturale. Ci piace camminare, scalare, sciare, e osservare. Ci interessano tutti gli aspetti della natura, dell'ambiente e dell'ecologia. E' un'esperienza che non si ferma al ritorno in città, per questo la vogliamo raccontare."
.......................................Club Alpino Italiano - sez. Brugherio

07 gen 2013

Cima dei 3 Re Magi

Non cercatela, non esiste la cima "3 Re Magi"
Ma è quello che abbiamo fatto all' Epifania
Tutto inizia qualche giorno prima quando per via delle previsioni, viene scartata l'idea di andare in Val Bedretto, troppo vento proveniente da nord, quindi cerchiamo qualcosa che sia riparato una bella salita a sud.
 Flavio ha tutto il tempo di studiare e trova il "Pizzo del Sole"
Cosi eccoci alle 6,15 ad appiccicare il bollino delle autostrade Svizzere sul lunotto della macchina.
In meno di un ora usciamo a Faido, e poi prendiamo per Osco da li una stradina si inerpica su per la montagna ovviamente non è pulita e per arrivare al parcheggio servono macchine preparate per l'inverno. 
Appena scesi subito iniziano gli scherzi, Flavio vuol costruire un nido per i cucu con la scarpa del Kikko.
 L'idea di mettersi in marcia con i prati senza neve non è delle migliori ma si parte .
Tra una macchia e l'altra troviamo il passaggio e guadagnamo altitudine
 Fa' caldo per essere al 6 di Gennaio siamo a 1400 mt e non gelano gli stagni.
 Anche i ruscelli continuano il loro lavoro...
 E noi a salire, a 1800 mt la situazione è un po' migliore.
 Si sale...
 Bellissimi pendii con la sotto l'autostrada.
Ora passiamo una zona di onde scolpite dal vento, sperando che quando scenderemo non saranno trappole di crosta....
  C'è chi ha le ciaspole chi gli sci, chi ha allenamento chi un po' meno,mente noi siamo in alto altri sbucano al colletto ora.
 La Chiara è la piu' tenace dei ciaspolatori e ci tiene testa...
 Lui si sa', ha trovato negli sci il suo mondo
Stiamo arrivando a una cimetta dove dopo una breve discesa ci portera' al colletto per poi raggiungere il Pizzo del Sole, il vento si fa' vedere....
 Ora non solo lo vediamo ma lo sentiamo....
In 3 continuiamo ma cercando di raggiungere una cimetta quotata sulle cartine 2585, ma senza nome.
 La raggiungiamo sotto un vento bestiale quindi foto e l'idea del nome della cima i "3 Re Magi" e poi giu'.
 Il grosso del gruppo si è fermato in una conca sotto e qua ci riuniamo.
Poi finalmente inizia il divertimento.
Erika ormai avvezza a certe pendenze si butta per prima, a ruota gli altri, mica ci faremo ciuciare la fresca da una donna !!!
Il canale visto un po' piu' in basso ....Non sembra cosi in pendenza.
 Questa è la foto piu' bella...Il Kikko cosi rude con tutti, sotto sotto, ma proprio sotto, ha un cuore piu' grande di lui, senza farsi vedere dagli altri coccola Giotto.
 E lui sa come si fa a farsi volere bene....
 Fausto oggi e un po' fuori forma ma non molla, Grande !
 Una volta raggiunta la strada, i gruppi si dividono ognuno cerchera' di raggiungere le macchine con un suo itinerario di discesa....Noi abbiamo un arma in piu' l'Esperienza di Natale con un nuovo look !
 Finalmente i gruppi si riuniscono, tranne tre che stanno girando a muzzo per il bosco sopra noi...
Grandi le  fanciulle Erika Patty e Gianna , c'è  anche la Chiara ma non nella foto, lei è piu' in su e sta' cercando un modo per ritornare da noi.... 
Qua la cartina del posto,veramente bello e relativamente vicino.
Quindi di sicuro ci ritorneremo.

Nessun commento: