Chi e perchè.

"Ci piace trascorrere il tempo libero all'aperto, in montagna o in ambiente naturale. Ci piace camminare, scalare, sciare, e osservare. Ci interessano tutti gli aspetti della natura, dell'ambiente e dell'ecologia. E' un'esperienza che non si ferma al ritorno in città, per questo la vogliamo raccontare."
.......................................Club Alpino Italiano - sez. Brugherio

8 apr 2009

Orscellera ai Piani di Bobbio dalla Valtorta






Era da un pò che pensavo a questa escursione,
inizialmente concepita per esser fatta con la mountain bike,
poi con l'inizio della mia carriera sci-alpinistica ho iniziato a pensare di farla con gli sci.
è stato così che approfittando di un giorno di ferie ho contattato Simone e Andrea
ma l'università li rende irreperibili,gli altri non infierisco sapendo che il lavoro chiama.
Allora guardo il meteo,tempo perfetto la mattina e nuvolosità il pomeriggio,neve 100-160cm ai piani e 40-80 in valtorta, mi dico:ora o mai più quest'anno.
Quindi via ale 6:30 da solo in direzione Valtorta.
quindi carrellata fotografica:
poco dopo aver lasciato la macchina:

uno sguardo verso la valtorta:

si intravede l'uscita ai piani :

il monte Chiavello:

l'Orscellera anch'essa ormai scoperta in cima:

un traverso tra le roccette:

in basso il rifugio Lecco con lo sfondo della Bocchetta di Pesciola che poi salirò:

il rifugio Lecco dalla Bocchetta di Pesciola:

lo Zucco Campelli e Zucco Pesciola dalla Bocchetta di Pesciola:

l'Orscellera dalla bocchetta di Pesciola:

in cima all'orscellera:

giù dall' Orscellera ripellata per raggiungere di nuovo il rifugio Lecco dove mi attende il pranzo: polenta con salamella,costine,capretto,patate,panna cotta ,caffè ,grappa,acqua e vino,
leggero:

scendendo in valtorta:ormai a valle:

soddisfatto posso tornare a casa:

Una considerazione finale:
sono rimasto colpito dalla semplicità della valtorta,
il raggiungerla puo essere "fastidioso"per noi milanesi
ma ne vale la pena


3 commenti:

Andrea ha detto...

e bravo Oscar...che dire, hai speso bene un giorno di ferie!

Mao ha detto...

Ormai ti ho perso Oscar... hii hii.Complimenti x le grandi imprese e la grande passione che hai e avete tutti. Un saluto dal Pirata Mao

clausblog ha detto...

mi hai fatto venire in mente la mia prima esperienza in assoluto con le pelli. erano i primissimi giorni di dicembre di un inverno nevoso di qualche anno fa. comprai tutta l'attrezzatura sul finire dell'estate e non ne potevo più della voglia di iniziare. mi ricordo che era una giornata grigia e nevicava.

bel giro hai fatto bene!