Chi e perchè.

"Ci piace trascorrere il tempo libero all'aperto, in montagna o in ambiente naturale. Ci piace camminare, scalare, sciare, e osservare. Ci interessano tutti gli aspetti della natura, dell'ambiente e dell'ecologia. E' un'esperienza che non si ferma al ritorno in città, per questo la vogliamo raccontare."
.......................................Club Alpino Italiano - sez. Brugherio

06 apr 2009

Finale Rocca di Perti

Tanto per cambiare oggi niente neve e freddo....
Ma sole e profumi meditteranei...
Ma sempre alzataccia !
Alle 8 iniziamo ad addentrarci nel bosco...
Le ginestre sono in fiore e il sole incomincia a scaldare l'ambiente,
che piano piano diffonde profumi di timo, rosmarino e altro ancora.

Fioriture ci accompagnano nell avvicinamento alla parete...

L'attacco della via e posto a 20 metri dalla famosa Via del Vecchio,
e mentre tutti si preparano io entro in una grotta li vicina ( curiosi si nasce )
Che spettacolo la natura !
Quando ritorno Andrea è gia' impegnato nel 1° tiro
in quello che doveva essere "L'osteria dei matti".
Per essere la prima uscita stagionale, ci rendiamo conto che il nostro livello si è abbassato...
O la gradazione è sbagliata ma ....non che abbiamo cannatto !!!
E cosi continuiamo anche grazie a vari azzeramenti...

E ci troviamo su una sosta scomodissima in 4.

Qua ci dividiamo , i Bocia decidono di scenderein doppia.
noi ma specialmente io, "crapa da sgabell",
Decidiamo di continuare, e finire la via passando per il bosco....
e dopo vari passaggi degni di Indiana Jhons, sbuchiamo in cima
Capiamo che abbiamo sbagliato via e allora scendiamo di nuovo,
e questa volta spostandoci ancora piu' a destra la troviamo.
alla prima sosta controlliamo che tutto sia giusto e poi via...
3 tiri di roccia e poi un traverso fino alla via Simonetta.
Logicamente questo traverso si rivela un altra avventura,
scavalcamenti di alberi e cespugli vari hanno infestato il traverso ma alla fine ...
Troviamo la via.
Intanto i bocia fanno la via Vecchie Beline
E cosi anche loro arrivano in cima,logicamente non insieme a noi.
Per la seconda volta arriviamo in cima,
ultimo ricordo di una giornata diversa dal solito è la presenza di varie farfalle...
Non ci saranno mica anche qua le fate ?

3 commenti:

Andrea ha detto...

Certo che se qualcuno non si fosse portato via le relazioni, anche io e Simo, avremmo potuo raggiungere la cima per due volte...Forse è l'Haltzaimer che galoppa...

Finalmente roccia! In settimana andiamo a Galbiate?

Orzo Bimbo ha detto...

Caro Bociazzo...
Se al posto di partire dalla macchina gia' bardato da falesista ti portavi lo zaino come noi due Veci le relazioni c'è le avevi.
"Chi è causa del suo mal, pianga se stesso !!!"
Esperienza...Esperienza ... vedrai che la prossima volta non succedera'.
E poi dove volevi andare...C'è l'hai menata che dovevi essere a casa presto, e noi per far presto ci siamo portati via gli zaini se non dovevamo tornare a prenderceli.
Per Galbiate questa settimana non riesco, Giovedi c'è l'incontro per i libri...You remembar...?
Comunque Tanti Auguri ancora !!!

clausblog ha detto...

bene bene, vedo che vi siete divertiti!