Chi e perchè.

"Ci piace trascorrere il tempo libero all'aperto, in montagna o in ambiente naturale. Ci piace camminare, scalare, sciare, e osservare. Ci interessano tutti gli aspetti della natura, dell'ambiente e dell'ecologia. E' un'esperienza che non si ferma al ritorno in città, per questo la vogliamo raccontare."
.......................................Club Alpino Italiano - sez. Brugherio

17 ott 2010

Parete di Padaro - via Artemis

La giornata si apre con un incoraggiante sms di Orzobimbo: "Vedo e prevedo...vento freddo prima...così non riuscirete a scaldarvi e vi stirerete...poi pioggia...e vi bagnerete...poi per finire arriverete alla macchina e non la troverete...perchè ve l'hanno ciulata! Questo non è gufare ma le previsioni su Arco...Buon divertimento!"

Arrivati in Valle del Sarca il tempo è grigio grigio e da un momento all'altro temo di sentire cadere le prime gocce di pioggia. La via scelta oggi si trova sulla Parete di Padaro che si trova defilata rispetto al fondovalle tra collinette piene di vitigni.


La via si chiama Artemis aperta dal solito Grill: qualche spit, tante clessidre e tanti traversi. Al termine della fessura del tiro iniziale un lungo traverso su roccia un po' sporca


Alla nostra destra una cordata impegnata sulla via Elision


La nostra via prosegue con un camino, qualche strapiombino e placche ricche di clessidre




Dopo un breve fascia boscosa l'ultimo tiro con uno stropiobino e un bel traverso ci porta al libro di vetta (vetta forse è eccessivo...diciamo libro di via)



Discesa in doppia di cui una davvero spettacolare: 40m nel vuoto con balzo finale per atterrare sulla torre rocciosa che si affaccia di fronte alla parete


Orzo le tue previsioni non valgono una cippa!!

6 commenti:

vecchioleone ha detto...

Orzobimbooooo.....
prrrrrrrrrrrrr!!!!!!

Orzo Bimbo ha detto...

Va la che vi è andata bene....
Devo solo aggiustare il tiro.
La prossima volta ci riusciro'!!!!
Comunque complimanti !!!
ps. Siete dei maschilisti ( per non dire altro ), lasciare Annina per ultima....Io sarei stato sotto, aspettando solo che cadesse per poterla prendere in braccio.....

mau ha detto...

orzobimbo...complimanti??? o volevi dire compliamanti?

bene andrea, vi siete divertiti sulla famosa roccia organica inorganica?

beati voi, almeno non avete disintegrato il cellulare sulla statale che attraversa brinzio !

Andrea ha detto...

No, no, io non c'ero. Ero a casa a capire la roccia organica inorganica...e non ci sono ancora riuscito!!!

Annina ha detto...

...no, no Ricky, io son andata anche da prima, non mi han lasciata indietro...è che lì avevo voluto fare la sborona e fare lo strapiombo di muscoli senza avere muscoli e quindi mi son brasata e son passata ultima, come un sacco di patate!!!!ma chiedi come siamo passati...ehehe!

Orzo Bimbo ha detto...

Cara Annina non si svelano i trucchi...
Passati, siete passati.
Io avrei optato per il vecchio metodo, vista la foto, il piu' :"pirla", volevevo dire: alto,insomma.... Simone, si presta a fare da scaletta, e con un 1,8 mt in meno, penso che quello strapiombo lo si superava piu' agevolmente.
Logicamente non è da puristi, ma come tu sai ,io sono nato per svicolare le regole.
Quindi .....si si Riki !!!!