Chi e perchè.

"Ci piace trascorrere il tempo libero all'aperto, in montagna o in ambiente naturale. Ci piace camminare, scalare, sciare, e osservare. Ci interessano tutti gli aspetti della natura, dell'ambiente e dell'ecologia. E' un'esperienza che non si ferma al ritorno in città, per questo la vogliamo raccontare."
.......................................Club Alpino Italiano - sez. Brugherio

01 feb 2010

Cascata di Val Boazzo

Era da un po' che avevo voglia di provare a fare una cascata e finalmente eccola.
Come sempre il tempo a disposizione è quello che è e quindi bisogna sfruttare l'attimo sfuggente.
Cosi partenza da Brugherio alle 5 arrivo al parcheggio 6,30
Lecco dorme ancora....
Siamo Andrea Simone Davide e io
Scendiamo fino all'attacco e alle 7,15 si parte..
"Fourfingers" parte...
Simone e Andrea ci seguono...
Sosta...
E anche la luna ci lascia ....
La cascata è un susseguirsi di salti piu' o meno alti cosi decidiamo di andare su in conserva...
Qua viene inmortalato l'artefice del danno.... si spacca il ghiaccio e esce l'acqua.
Meno male che siamo tutti sopra se non che doccia...
Andrea non è troppo entusiasta di questa disciplina, ma ormai...
Alri salti altre foto...
Giochi di ghiaccio rendono unici tutti i salti...Un modo nuovo di vivere la montagna.
A mio avviso molto divertente, e non solo mio...
Ultimo salto...
E eccoci fuori... sono le 9.30
Dopo una telefonata a casa, per prenotare il posto del pranzo della domenica dalla suocera, iniziamo la discesa in un fantastico bosco di betulle....
Peccato che le cose belle durino poco... infatti nel canale che segue, sembra di essere in un percorso da guerra...
E cosi, eccoci a casa per le 12, puntuali come orologi svizzeri.
Bella esperienza utile per chi volese iniziare questa disciplina.
O per chi , come me ,vuole spremere tutto il suo tempo libero.

2 commenti:

Andrea ha detto...

la famosa conserva slegati ;)

fausto ha detto...

bravi (è una prova per inserire commenti )