Chi e perchè.

"Ci piace trascorrere il tempo libero all'aperto, in montagna o in ambiente naturale. Ci piace camminare, scalare, sciare, e osservare. Ci interessano tutti gli aspetti della natura, dell'ambiente e dell'ecologia. E' un'esperienza che non si ferma al ritorno in città, per questo la vogliamo raccontare."
.......................................Club Alpino Italiano - sez. Brugherio

23 set 2013

Cresta Nord Zufallspitze-Cevedale

In questo periodo Maurizio ed io stiamo frequentando il CAI di Monza, e in particolar modo il corso di Alpinismo , come osservatori :
L' esperienza e il bagaglio di cose fatte di molti istruttori è veramente notevole quindi c'è solo da imparare.
Ma veniamo a cosa abbiamo fatto in questo week....
Con gli allievi del corso sabato saliamo al rif. Casati.
L' ultima parte del sentiero presenta qualche difficolta, visto le recenti nevicate, ma questo rende la salita ancor di piu' emozionante...
Tempo di prendere il posto letto e siamo gia' tutti in cordata per un semplice esercitazione sul ghiacciaio. Qua Giorgio ha trovato un bel seggiolino.
Antonio da cavaliere invece ha ceduto il suo posto a Margherita...
Cosa si fa per le donne...
In teoria dall' altra parte ci sarebbe dovuta comparire l' Alessandra ma non essendo capace a fare foto...La bellezza di questa ragazza ha abbagliato il tutto.
Ma la lezione non è finita, quindi bisogna lasciare il vecchio amico e continuare a girovagare per il ghiacciaio
Zizzagando su dolci pendenze questo è il risultato...
Finalmente l' abbiamo trovato...Un crepaccio .
Qua Margherita mentre lo supera
Tutto il pomeriggio trascorre sotto gli occhi vigili degli istruttori e del Gran Zebru e dell' Oltres.
Ma alla fine si torna verso il rifugio...Comunque che spettacolo !!!
Al rifugio c'è chi si è riposato e riscaldato in attesa dela serata...
C'e chi invece essendo pirla di natura sta cercando la palestra per il prossimo giovedì...
La serata trascorre in allegria.
Per finire un ultimo saluto agli amici e alla luna prima di andare a dormire.
Si dice che la mattina abbia l' oro in bocca...Bè un alba cosi non puo' che portare un buon auspicio
Infatti oggi un po' di noi hanno la liberta di andare dove vogliono, ovviamente vigilati da un istruttore che ci terra' d'occhio a quello che faremo....Scegliamo quindi di fare la cresta nord che sale alla Zufallspitze .
Con Maurizio apriamo le danze su questa cresta...
Mentre gli altri salgono dalla normale il Cevedale...
Sulla cresta a un certo punto sentiamo un rumore strano...Decidiamo di procedere stando un po' più bassi del suo filo, anche se facendo cosi le cose si complicano...
Questa foto ci è stata scattata da Emanuele Grazie !
E alla fine arriviamo alla parte finale...Un muro abbastanza liscio compare davanti a noi...
Alcune cordate rinunciano e aggireranno l' ostacolo...Noi invece tenteremo la salita.
Verticalita', e assenza di protezioni rendono il gioco difficile.
La gradazione a questa cresta è PD+,,,Ma secondo me è un po' stretta
Tratti di neve seguiti da placche di rocce ci fanno  divertire...
Non si sente ma qua Maurizio ride....
Una volta raggiunta la sosta ride ancora di piu'......
Alla croce manca poco che si spancia dalla risate...
Il sorriso lo perde quando vede il lungo pezzo che ci manca per arrivare al Cevedale...
L' arrivo in cimadel Cevedale mi disgusta, sembra di essere in piazza Duomo !
Foto e poi via da questa confusione...
La  discesa è lunga anche facendo la scorciatoia sulla vedretta del Cedec
Finalmente usciamo dalla neve , ma fatti pochi passi, ci giriamo a contemplare il Cevedale,le sue forme e le nostre peste...
 


3 commenti:

dany p ha detto...

alla faccia di piazza Duomo!!!.....cmq mancava da un po' un tuo report ricki.....non potro mica farli sempre io....;-)))........grandissimi!!!

Ovomaltina ha detto...

Bella Riki!! Come è la cresta? Molto difficile?

Orzo Bimbo ha detto...

La cresta è valutata PD+ .
Ma secondo me e penso che Maurizio convenga, è un po' sottostimata.