Chi e perchè.

"Ci piace trascorrere il tempo libero all'aperto, in montagna o in ambiente naturale. Ci piace camminare, scalare, sciare, e osservare. Ci interessano tutti gli aspetti della natura, dell'ambiente e dell'ecologia. E' un'esperienza che non si ferma al ritorno in città, per questo la vogliamo raccontare."
.......................................Club Alpino Italiano - sez. Brugherio

04 mar 2013

Salto nel Blu

"Il troppo stoppa"
Cosi dice il proverbio e anche a me fare una cosa per troppo tempo da noia.
Il nostro tempo libero lo dobbiamo dedicare a cosa ci piace fare e a cosa il nostro corpo chiede.
Dopo la frustata di freddo presa settimana scorsa, mi sono riproposto di riscaldarmi in questo week.
Ecco cosa si vede al parcheggio .
 Alle 10 siamo al parcheggio dopo la 3° galleria che collega Sestri Levante a Moneglia 
 Meglio non allantonarsi troppo dalla strada...Visto la mia ormai perduta forma fisica, potrei essere scambiato per il cugino del maiale...
 Oggi siamo nel comune di Moneglia e andremo a fare la via "Salto nel Blu".
Alessandra, Erika e Oscar sono i compagni che sono potuti venire in questa "gita al mare".
L'attacco della via è posizionata a 800 metri dall' entrata della galleria...la cosa è abbastanza inquietante !
 Finalmente usciamo all'aria aperta, e incolumi.
 Ovviamente su una via cosi caratteristica c'è da fare la coda per partire, ma il posto è rilassante e caldo.
 Si parte su un bel traversino di 4° con un passaggino un po' piu' duro perchè strappimombante.
 Secondo tiro sfruttando bene l'aderenza delle scarpette si traversa in leggera discesa.
 Sotto noi le cordate che ci precedono.
 Erika impegnata nel 3° tiro
 Il 4° tiro è un po' piu' ostico dei precedenti anche perchè vi è la roccia che si sfalda.
Una volta passata la zona ostica vedo una soluzione un po' piu' comoda e sicura in basso.
Costruiamo un passaggio fra le 2 spaccature
Mediante una corda fissa .
Il passaggio cosi resta piu' semplice.
Visto che abbiamo usato la nostra corda per tale operazione, Alessandra e Oscar ci passano davanti
 Bellissima placca con vista da cartolina!
 Le scarpette sono alla frutta ho il mignolo fuori...Aumenta il Grip !
 Dietro Oscar ed Erika si vedono bene le 2 fasce di roccia friabile.
Uno sguardo all' orologio e ci accorgiamo che è tardi.
Oscar deve fare il turno in Croce Bianca stasera ,( Non è da tutti dedicare il proprio tempo agli altri . Sei un GRANDE !) peccato non possiamo concludere la via.
 Avendo sempre con me dei nat, esco dalla via e salgo verticalmente fino a ritrovarmi sul sentiero.
"Erika dai per oggi hai finito !" 
 Sul sentiero ci meritiamo una foto tutti e 4.
 Poi sempre in conserva e prestando attenzione a non far cadere i sassi,non si sa se sotto c'è gente, ritorniamo al buco nella galleria.
Anche se la via non l'abbiamo finita è stata una bella esperienza, di sicuro se un giorno ritornero non passero' dal tunnel, ma faro' il sentiero che viene da Moneglia, sentire le macchine passarci accanto, anche se avevamo la frontale, non è una bella sensazione!

1 commento:

Ovomaltina ha detto...

"Il nostro tempo libero lo dobbiamo dedicare a cosa ci piace fare e a cosa il nostro corpo chiede."
Condivido pienamente queste tue parole Riki... Sabato per me è stata davvero una giornata spettacolare, l'arrampicata, l'ambiente, ma soprattutto la solita splendida compagnia! Grazie a tutti e alla prossima!