Chi e perchè.

"Ci piace trascorrere il tempo libero all'aperto, in montagna o in ambiente naturale. Ci piace camminare, scalare, sciare, e osservare. Ci interessano tutti gli aspetti della natura, dell'ambiente e dell'ecologia. E' un'esperienza che non si ferma al ritorno in città, per questo la vogliamo raccontare."
.......................................Club Alpino Italiano - sez. Brugherio

04 feb 2013

Work in progress, i miei primi 1.000 mt

Ciao eccomi di ritorno con un post su queste pagine. Dopo 5 mesi di assenza dalle gite e a 50 giorni da un'operazione ieri ho fatto la mia prima gita. La gita era organizzata dalla nostra sezione e devo dire che ho capito molto facendola, ho capito la fatica che fanno le persone meno allenate quando vengono in giro con noi che andiamo spesso...noi che ripelliamo.... noi ai quali i 200mt in più non fanno poblema... azz come li ho capiti!!!
La gita [il nostro capo, Chiara, insisteva a chiamarla ciaspolata anche senza la neve ;-)] era alla Madonna delle nevi di Biandino, faticosa il giusto secondo me, fattibile da tutti perchè non difficile fisicamente e tecnicamente, pendii morbidi, terreno vario, ma neanche la classica scampagnata dove dopo un'oretta si mettono le gambe sotto il tavolo, il giusto per dire di aver fatto una sana fatica in montagna insomma.

ecco l'avanposto del gruppo capeggiato dai più "esperti"

appena fuori dal bosco un cippo ci permette una sosta, ricompatta il gruppo e fa correre lo sguardo giù sino a Introbio e alla Valsassina
la nostra capogita, Chiara, tenacemente insiste per far sporcare di neve almeno le sue di cispole...
ed ecco lo splendido fondovalle sovrastato dal Pizzo dei Tre Signori
Bhè stamane avevo dolori ovunque come se avessi scalato 2 volte il Monte Bianco, ma il ginocchio non era gonfio e la soddisfazione mi ha invaso. Grazie al chi tiene vivo il Cai Brugherio e che organizza sempre intinerari per tutte le gambe!!!
speriamo che sia la prima di un nuovo inizio....

Anzi ecco già la prossima occasione: http://www.caibrugherio.com/Data/Sites/1/documenti/court_de_bard2013.pdf

7 commenti:

Orzo Bimbo ha detto...

Bentornato fra i monti Ale !
Anche se questa è la tua seconda uscita a dire il vero...
Sono contento che le tue gambe anticipando i tempi si stiano rimettendo in forma.
Il CAI da la possibilita a tutti di avvicinarsi a questo fantastico mondo, poi ognuno sceglie cosa è piu' congegnale a lui.
Certo per questo servono persone disponibili e al cai ce n'è sono, come sempre è stato.

Mau ha detto...

Bentornato Ale
Piano piano vedrai che si rimette tutto a posto
Alla prossima gita

la fata ha detto...

sei un grande Vecchioleone: ti voglio bene!

Vecchioleone ha detto...

Magari domenica mi portò le figlie...mi sa che mi preferivano zoppo he he he!! ;-)

Savoiarda ha detto...

E quanto darei per poter rifare anch'io 1.000 mt ??? ... sono stufa della piscina !!! ;)

la fata ha detto...

di già ;-) ?????

tiramisù ha detto...

Ciao Ale! Felice di vederti tornare "in attività" per lo meno quella che ci accomuna:-)
In effetti un fermo obbligato penso che bastoni ma te non parti da zero, zero.. la testa ne farebbe 2000 di metri.:-)
A presto