Chi e perchè.

"Ci piace trascorrere il tempo libero all'aperto, in montagna o in ambiente naturale. Ci piace camminare, scalare, sciare, e osservare. Ci interessano tutti gli aspetti della natura, dell'ambiente e dell'ecologia. E' un'esperienza che non si ferma al ritorno in città, per questo la vogliamo raccontare."
.......................................Club Alpino Italiano - sez. Brugherio

14 nov 2011

Celestina e Rossana....

E no, questa volta il report lo vogliamo noi !

Siamo le mezze di Orzo, siamo Celestina e Rossana.

Quasi ogni settimana siamo in giro, su roccia , su neve o su ghiaccio ci porta sempre con lui....

Sta volta usciamo di casa a un ora decente per andare in Val di Mello.

Incontriamo prima Luca, poi su al parcheggio di San Martino anche Maurizio e Fausto piu' il pulman della gita CAI.

La valle in questo periodo è fredda ma loro ci vanno lo stesso....


L'allegria è sempre presente nel gruppo che frequeta il nostro possessore....

Qua si inventano di bloccare un ponte, per la gioia di Ludo capogita !

Ludo non si fa' fregara dalla banda di buontemponi, e sistema la situazione.....

Intanto una bella coda si è formata.....

La pirlata è anche stata fatta per allungare i tempi cosi da permettere al sole di raggiungere e scaldare le rocche dell' oasi...
Ma il sole in questo periodo si sveglia tardi e si inizia ad arrampicare ancora all'ombra.


A ci dimenticavamo di dire che la salita di oggi è "Uomini e Topi ", gia fatta con due sventole di ragazze quest' anno.

Finalmente arriva il sole e anche noi ci scaldiamo....

Questa volta Orzo ha una nuova relazione presa da " Masino Bregaglia Regno del Granito di Andrea Gaddi " dalla prima sosta bisogna spostarsi a destra, e infatti Orzo si sposta ma le zone scure in questo periodo sono assai bagnate e quindi ripiega sul vecchio intinerario , quello tratteggiato.
La classica pianta secca....

Ma anche su questo percorso prima di entrare nel bosco c'è una zona di bagnato, visto la pericolosita' Riki ,con una di noi costruisce una corda fissa che servira' a chi segue a non imprecare come ha fatto lui......

L'altra volta con le 2 ragazze la via si era adentrata per un bel pezzo nel bosco, chissa come mai ...

Conoscendo Orzo sicuramente l'ha fatto apposta .......

Questa volta invece azzecca l'uscita e si ricolega alla sosta 3.

Le 2 lunghezze che seguono sono molto belle, come si sa in Valle le protezioni non ci sono e bisogna arrangiarsi dove si puo'.

Da notare Fausto e Luca fermi alla caratteristica " Oasi ".

Sulla seconda lunghezza le difficolta' aumentano ma le lame staccate aiutano molto...

Dalla relazione che abbiamo, la via finisce qua, ma secondo Orzo vale la pena salire ancora un tiro per un passaggio che merita ( altro tratteggio ) .

Il passaggio è uno strapiombino che per rendersi piu' divertente oggi è pure bagnato....

Qua ci rendiamo conto che il tempo è passato troppo velocemente per scendere piu' velocemente Riki preferice rifare la via di discesa fatta con Lucie e Morgana piuttosto che fare le doppie.....

Il sentiero di discesa è un vero casino ma certi passaggi si ricordano .... Arriviamo allo zaino con un filo di luce e poi giu', grazie a Fausto e alla sua frontale riusciamo cosi arrivare indenni al Gatto Rosso.
Anche stavolta l'avventura non è mancata ma si sa quando ci mette nello zaino di sicuro ci si diverte !

8 commenti:

Savoiarda ha detto...

Bravo Riki ... vedo che qualche foto di voi in parete, c'è ! Invece le ns foto erano tutte in mezzo al bosco, altroché arrampicata ! sembrava che fossimo stati a funghi !!

Orzo Bimbo ha detto...

Non ti dico cosa non hanno detto ieri quando hanno visto dove eravamo passati ....
Ma soprattuto i doppi sensi...
Tutta invidia....
Comunque penso questa primavera di tornarla a fare....Tanto ogni volta che ci torno è una nuova via....e una nuova avventura!
Grande la Val di Mello !

fausto ha detto...

le scarpette che mi ha regalato Ale,il cordino e discensore di Maurizio ,la simpatia e la collaborazione di Luca nel disfare i nodi ( che fa Maurizio )un grazie infinito a Riky che ci ha accompagnato ... pero' Riky la prossima volta che vai con due ragazze lasciamo a casa Maurizio e luca e facciamo ....... tanto bosco ! ciao a tutti

Mauri ha detto...

Grande Riki che ogni volta che va riesce a trovare una nuova via di salita.
Un bravo a Luca che piano piano stà diventando un provetto climber ed un grande anche a Fausto che alla sua seconda uscita in parete è riuscito a salire senza problemi.
La prossima volta però è forse meglio calcolare bene i tempi (Così non ci fischieranno più le orecchie pensando a quello che ci avranno detto dietro) o perlomeno portarci la frontale.
P.S. per Fausto Guarda che ad andare ad arrampicare con 2 fanciulle rischiate di fare una brutta figura (poi intendete quello che volete)!!!

caterpillar ha detto...

grazie ragazzi sempre grandi... uscire con voi è sempre una bella avventura ed ogni volta si migliora e si apprende sempre di più (almeno per quanto mi riguarda)sempre un grazie particolare a Riki..ieri niente pergognotti..buon segno....ed un grande Fausto per l ascesa e per averci "illuminato" la via del ritorno ciao ragazzi alla prossima

DiegoR ha detto...

Allenatevi bene che quando arrivo anche io almeno mi tirate su... Bravi e vai Luca sempre più in alto.....

Annina ha detto...

Bravi ragazzi!eddai che la prossima volta mi aggrego se mi volete...

Orzo Bimbo ha detto...

Annina certo che ti vogliamo !Dai vieni sabato cosi facciamo la cortata delle Passere e quella dei Scurbatt !