Chi e perchè.

"Ci piace trascorrere il tempo libero all'aperto, in montagna o in ambiente naturale. Ci piace camminare, scalare, sciare, e osservare. Ci interessano tutti gli aspetti della natura, dell'ambiente e dell'ecologia. E' un'esperienza che non si ferma al ritorno in città, per questo la vogliamo raccontare."
.......................................Club Alpino Italiano - sez. Brugherio

03 mag 2010

Preda Rossa...

Dopo una serata passata con il caro Vlady...
Non riesco ad alzarmi all'orario stabilito per andare a fare ....
Cosi resto a letto e mi godo il tepore delle coperte...
Ma non sono fatto per starmene li e allora preparo un caffè e alle 7,30 sono ancora nella valle di Sasso Bisolo, se il tempo tiene voglio arrivare fino alla Ponti...
Il bosco si risveglia e il profumo mi accompagna nella salita...
Panorama sulla costa di Scermendone
Verso i 1800 metri riesco a mettermi gli sci, la neve aumenta mano mano che sali,
Giotto affonda fino la pacia per avanzare deve saltare, fino quando si ricorda che c'è la possibilita' di un passaggio e allora....
Arriviamo alla piana di Preda Rossa , posto stupendo i cartelli danno la Ponti a 2 ore, ma il tempo volge al brutto e inutile andare su e prendersi una bella lavata
Peccato perchè oggi mi sentivo particolarmente in forma, per vedere il panorama dall'alto salgo un po sul lato sinistro della piana
Chissà' se la prossima volta arrivo su fino alla Ponti.....
Il giorno dopo piove...
Come preannunciato dalle previsioni...
Ma chi se ne frega ho voglia di muovermi...
Giotto dai che andiamo ....
E cosi è arrivato il Verde.
Dopo i mesi di bianco ora arriva il verde.
Si la neve si sta’ sciogliendo e lascia il posto all’ erba.
Essa è timorosa e non vuol apparire tutta in un colpo ;cosi tappeti di crocus bianchi anticipano la sua venuta.
Anche la pioggia prende il poso della neve, essa scende piu’ veloce non ha tutto un inverno di tempo.
La neve era pacata, i fiocchi erano lenti e facevano capire a chi voleva che l’inverno era lungo e che inutile era correre.
La pioggia è piu’ monella scende veloce e cristallina, da’ una sveglia, dai muoviti.
I torrenti si ingrossano , si risvegliano dal sonno che li ha imprigionati nel ghiaccio invernale.
E io spettatore ammiro….
Ammiro i miei anni scorrere, ammiro le stagioni seguirsi, ammiro le persone che incontro.
Ora ammiro il verde, sono nel bosco e piove, il suo colore è pieno di vita, mi fa’ capire che un altro anno inizia.

Ora cerco le varie sfumature…


3 commenti:

nesquik ha detto...

Prada?? Cos'è la versione firmata di Preda Rossa?

Andrea ha detto...

e io che pensavo di aver da sempre sbagliato nome!!

Orzo Bimbo ha detto...

Grazie per la correzione Bocia.
Come è risaputo io per i nomi....
Non era Prada ma Preda.
Come avete visto mo l'ho corretto.