Chi e perchè.

"Ci piace trascorrere il tempo libero all'aperto, in montagna o in ambiente naturale. Ci piace camminare, scalare, sciare, e osservare. Ci interessano tutti gli aspetti della natura, dell'ambiente e dell'ecologia. E' un'esperienza che non si ferma al ritorno in città, per questo la vogliamo raccontare."
.......................................Club Alpino Italiano - sez. Brugherio

16 mar 2009

Weekend nelle Orobie

Era da un po' che avevo promesso a Olga che un giorno saremmo andati a cercare i minerali.
Quel giorno è arrivato ;Sabato.
Da piccolo, la ricerca dei minerali era una cosa che mi piaceva molto e ritrovarmi nei posti della mia infanzia mi fa' ritornare in mente quel bel periodo.
Dossena; anche qua tanta neve, ci incamminiamo verso la vecchia miniera di fluorite, sperando di trovare qualche cosa
Il sentiero per arrivare non fa' sperare ....
Vi sono piante cadute che complicano il cammino
Ma alla fine qualche pezzo lo si trova ancora, e tra altro conosciamo due simpatici cercatori,
che sembrano usciti dal Far Wester. Bella esperienza certamente da rifare, ( io mi sono divertito forse piu' che mia figlia ).
Domenica rieccoci in Val Brembana questa volta con i bocia, sono le 6,05 si parte.
La neve rispetto 15 giorni fa' la troviamo piu' in su', per la gioia di Andrea che inizia con le lodi del mattino...
All'uscita del bosco, sul pianoro dell'agriturismo, si incomincia a vedere la vera salita...
Salita che inganna, perche' pensi di essere arrivato al colle, invece quando arrivi te ne trovi davanti un altro, dai Simone questo è quello vero !
Intanto il tempo sembra cambiare, e una curiosa roccia ( chiamata sfinge ) ci sorveglia.
Questo è il vero colle infatti sotto si vede la diga dell' Inferno.
E cosi, mentre il tempo sembra aprirsi ci avviamo su gli ultimi ripidi pendii.
Orami si vede la croce, ancora due rampe ...
E finalmente in cima con gli sci !!! Cosa che succede raramente, ma quest'anno è stato possibile perchè di neve c'è ne' in abbondanza.
Mentre prepariamo gli sci per la discesa, uno sguardo alle Grigne.
E poi giu' ...Simone ocio al cane !!!
Le gambe sono stanche ma bisogna continuare a stare concentrati, bisogna schivare rami , sassi , e soprattutto piante !
Questa volta non siamo riusciti ad arrivare alla macchina con gli sci, ma la gioia di essere riusciti a fare questa cima è grande, e gli ultimi prati ci regalano la fioritura dei crocus.
Per completare la due giorni Orobica cosa c'è di meglio che una Birra orobica...
Da tenere in considerazione il Birrificio di Serina , birra buonissima !!!

2 commenti:

Andrea ha detto...

io non vado più in montagna con Simo...prima ci scoraggia dicendoci che la giornata sarà brutta, poi ci fa partire nel cuore della notte perchè il tempo cambierà nel pomeriggio...sole tutto il giorno!

simo ha detto...

finalmente il 3signori: il terzo tentativo è stato quello buono