Chi e perchè.

"Ci piace trascorrere il tempo libero all'aperto, in montagna o in ambiente naturale. Ci piace camminare, scalare, sciare, e osservare. Ci interessano tutti gli aspetti della natura, dell'ambiente e dell'ecologia. E' un'esperienza che non si ferma al ritorno in città, per questo la vogliamo raccontare."
.......................................Club Alpino Italiano - sez. Brugherio

5 dic 2007

e allora indovinate questo...

Indovinate il nome del lago alpino della foto,
indizio:l'isolotto in basso a destra












Aggiungo degli elementi:
dunque,proseguendo il percorso si troverà un altro lago,questo:









proseguendo ulteriormente ci si trova dinanzi a questi altri laghetti:








per poi arrivare a questo lago:









e tornando al nostro primo lago la visuale dalla parte opposta sarà questa:

non vi ho detto molto ma vi ho mostrato tanto

5 commenti:

Lele ha detto...

lac de verney

Lele ha detto...

lac du combal

Oscar ha detto...

la forma dell'isola del lago misterioso è molto particolare e per chi lo ha visto risulta facilmente riconoscibile,
avanti con le risposte

Oscar ha detto...

insomma dai,un piccolo sforzo,cosa si vede negli sfondi?

Oscar ha detto...

do la risoluzione ufficiale a tutti dopo averla data privatamente:
i laghi si trovano nel parco del Gran Paradiso al di sopra dell'altopiano del Nivolet,partendo dal rifugio Savoia a 2532m verso l'alpeggio soprastante in 40 min(secondo le carte ma da quel che ricordo molto meno)si giunge al lago Rosset a 2703m noto per il suo isolotto dalla forma detta a cappello di prete,proseguendo lugo la sponda meridionale del lago si segue il sentiero che porta al lago Leità a 2701m,proseguendo verso il col Leinir si giunge ai laghi Trebecchi a 2727m,proseguendo ulteriormente dopo 1 ora 1/2 totale si giunge al lago Nero a 2746m dove si possono osservare i salmerini e come sfondo il Gran Paradiso