Chi e perchè.

"Ci piace trascorrere il tempo libero all'aperto, in montagna o in ambiente naturale. Ci piace camminare, scalare, sciare, e osservare. Ci interessano tutti gli aspetti della natura, dell'ambiente e dell'ecologia. E' un'esperienza che non si ferma al ritorno in città, per questo la vogliamo raccontare."
.......................................Club Alpino Italiano - sez. Brugherio

08 set 2014

Lochnagar

Altro giro per i monti scozzesi, stavolta nel Cairngorm National Park, zona sud. In poco più di un'ora dal casino di Aberdeen si raggiunge Glen Muick posto in riva ad un bel lago. Anche oggi abbiamo un discreto culo con il meteo anche se l'aria è frizzante: 3 gradi a 400m di quota...


Prima meta di giornata il Lochnagar, che mi han detto abbia una bella nord ricca di vie di misto e canali sciistici.

Ai suoi piedi l'omonimo lago, particolarmente cupo

Finita la salita si raggiunge il vasto altopiano dove un lungo giro a semicerchio porta in cima

Visto il bel tempo optiamo per un giro ad anello che permette di toccare altri quattro munros. Qua in Scozia invece dei nostri 82 4000, hanno i 283 (o 284) munros: le montagne che superano i 3000 piedi.
Il secondo munro del giro è quasi invisibile, se non fosse per un mucchietto di sassi che indica la cima. Il suo nome è Carn a'Choire Bhoidheach, 100£ a chi indovina la pronuncia (i nomi delle montagne qui sono tutti in gaelico)

Il giro prosegue alla volta del terzo munro, altro nome impronunciabile: Carn an t-Sagairt Mor.
Poco lontano dalla cima i resti di un RAF Canberra precipitato nel 1956 (sembrano i resti di una lavatrice...)

Munro n.4: Cairn Bannoch. Per raggiungerlo si percorre un piatto altopiano senza nessuna traccia di sentiero, In caso di nebbia la bussola è d'obbligo in queste terre selvagge

Ultimo munro di giornata il Broad Cairn che ha un bel colpo d'occhio sul sottostante Loch Muich

Da qui si scende verso il lago, sempre accompagnati da colori sgargianti e begli scorci sul lago




Qualche nota storica

Gran bel giro piuttosto lungo (30km), molto meglio della ressa del Ben Nevis!

Nessun commento: